mercoledì 8 marzo 2017

CARNEVALE 2017: principessa del mare

No, no, ragazzi. Non sono sparita. Dopo due settimana di social riorganizzazione - e qualche giorno di pausa, - torno per raccontarvi del Carnevale!

simplicity
Questa volta, per il costume di mia figlia, mi sono decisa a tirar fuori, dalle scartoffie, un modello della Simplicity.
Ammetto che era già da un bel po' di tempo che ci ronzavo intorno, ma cercavo quell'attimo di concentrazione (e di tempo) utile a tradurre le istruzioni del cartamodello, acquistato più di un anno fa, da un sito americano.
wip principessa del mare
Avevo da parte del tessuto con il quale volevo imbastire un vestito da indossare al raduno cosplay - che si tiene ogni anno, ormai da dieci anni, la prima domenica di settembre, al Parco Giardino Sigurtà, - ma, come al solito, per una cosa o per l'altra, non ho mai concluso nulla.
Non ho mai avuto le idee chiare nè sul personaggio da interpretare, nè tanto meno sulla tipologia di abito da realizzare.
wip principessa del mare
A una settimana di distanza dall'inizio del Carnevale, ho dovuto barattarlo per il vestito di mia figlia che, contrariamente al mio, è stato tagliato e cucito per la festa scolastica e ulteriormente modificato per il raduno. Olé!

Eh già, perchè al raduno, vestite di tutto punto, ci andremo in due: io e mia figlia! - Ammesso e concesso di farcela con il vestito della sottoscritta... e qui, la-vedo-dura!
principessa del mare
Un'organza colore del mare per il mantello, una lycra® e un raso tono su tono per il vestito, qualche conchiglia, perle, rocailles e una macchina da cucire. Ecco gli ingredienti per realizzare la Principessa del Mare. Ovviamente, con maschera annessa!
principessa del mare
Indossato con fierezza dalla mia bimba, in un ritratto watercolor. 

Devo dire, che ci sto prendendo gusto nel confezionare costumi di carnevale. Mi auguro di poter continuare ancora per molto, molto tempo!

Nessun commento:

Posta un commento

E tu, cosa ne pensi?